11-18 giugno: EstAsia Cinema d’Oriente a Reggio Emilia

EstAsia cinema d'oriente 2018 Reggio Emilia

Dall’11 al 18 giugno torna a Reggio Emilia il festival EstAsia Cinema d’Oriente, un’iniziativa a cura di Cineclub Peyote, della Fondazione Palazzo Magnani e del Comune di Reggio Emilia, con lo scopo di offrire un momento di riflessione sulla cinematografia asiatica. Giunto alla sua terza edizione, quest’anno la giuria è composta da Marcello Casarini (regista), Mirca Lazzaretti (fotografa e film-maker) e Maico Morellini (scrittore vincitore del Premio Urania e critico cinematografico).

Questi i film in programma, tutti al Cinema Rosebud (Via Medaglie d’Oro della Resistenza, 6):

Lunedì 11 giugno – Cina Criminale
ore 19.45 Aperitivo inaugurale
ore 20.15 Operation Mekong di Dante Lam (Cina/Hong Kong,  2016, 124’) in anteprima italiana
ore 22.30 Free and easy di Jun Geng (Cina, 2017, 97′)

Mercoledì 13 giugno – Architetture
ore 20.30 Columbus di Kogonada (Corea del Sud/USA, 2017, 104’)
ore 22.30 Silent mist di Miaoyan Zhang (Cina/Francia, 2017, 101’) in anteprima italiana

Giovedì 14 giugno – Amori diversi
ore 20.30 Malila: the farewell flower di Anucha Boonyawatana (Thailandia, 2017, 97′)
ore 22.30 The way station di Anh Hong (Vietnam, 2017, 93’) in anteprima italiana

Venerdì 15 giugno – Rivoluzione dello sguardo
ore 20.30 The great Buddha+ di Hsin-yao Huang (Taiwan, 2017, 104’) in anteprima italiana
ore 22.30 Dragonfly eyes di Bing Xu (Cina, 2017, 81′)

Sabato 16 giugno – Tra oriente e occidente
ore 17.30 Bad Genius di Nattawut Poonpiriya (Thailandia, 2017, 130′)
ore 20.15 incontro con il regista Māris Martinsons
e a seguire Magic Kimono di Māris Martinsons (Giappone/Lettonia, 2017, 102′) in anteprima italiana
ore 22.30 – Oh Lucy! di Shinobu Terajima (Giappone/USA, 2017, 95’)

Domenica 17 giugno – Children
ore 17.00 The seen and unseen di Kamila Andini (Indonesia/Ned/Aus/Quatar, 2017, 86′)
ore 18.30 The night I swam di Kohei Igarashi e Damien Manivel (Giappone/Francia, 2017, 79′)
ore 20.15 incontro con il regista Paolo Villaluna
a seguire Pedicab di Paolo Villaluna (Filippine,  2016, 122′)
ore 22.30 Ashwatthama di Pushpendra Singh (India, 2017, 120′) in anteprima europea

Lunedì 18 giugno – The end
ore 20.15 Cerimonia di premiazione del film vincitore
ore 20.30 Pop Aye di Kirsten Tan (Thailandia/Singapore, 2017, 104′)
ore 22.30 Blank 13 di Takumi Saitoh (Giappone, 2017, 70′) in anteprima europea

11-18 giugno: EstAsia Cinema d’Oriente a Reggio Emilia ultima modifica: 2018-06-09T12:33:28+00:00 da Tommaso Tronconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.