The Handmaiden di Park Chan-wook primo film coreano ai BAFTA

film the handmaiden

Scritto da Biancamaria Majorana.

The Handmaiden di Park Chan-wook è stato ufficialmente nominato ai BAFTA (British Academy Film Awards)  nella sezione miglior film straniero.

Si tratta di un risultato molto importante per il cinema asiatico, perché The Handmaiden (la nostra recensione la trovate QUI!) è il primo film coreano della storia ad essere candidato a ricevere il prestigioso premio inglese, d’importanza pari agli Oscar statunitensi.

L’annuale cerimonia di premiazione, organizzata dalla British Academy of Film and Television Arts (BAFTA), che ogni anno premia i film più rilevanti dell’industria cinematografica, per il 2018 ha scelto anche The Handmaiden tra i cinque titoli in lizza come miglior film straniero.
Insieme alla pellicola di Park Chan-wook, i film in ballo sono: Elle di Paul Verhoeven (Francia), First They Killed My Father di Angelina Jolie (Cambogia), Loveless di Andrey Zvyagintsev (Russia) e Salesman di  Asghar Farhadi (Iran).

The Handmaiden, ambientato nel 1930 in Corea, durante gli anni del dominio coloniale giapponese, s’incentra sulla storia di una ricca ereditiera e della sua cameriera Sookee. Quest’ultima, coinvolta nel piano del falso conte Fujiwara per sottrarre alla ricca ereditiera i suoi beni, finirà per nutrire verso la sua padrona una profonda attrazione, che rischierà di compromettere la riuscita del piano.
La storia si basa sul romanzo Fingersmith di Sarah Waters e vede tra i suoi interpreti  Kim Min-hee, Kim Tae-ri, Ha Jung-woo e  Jo Jin-woong.

Per scoprire se sarà The Handmaiden ad aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento, bisognerà attendere il 18 febbraio, giorno in cui avrà luogo la cerimonia di premiazione dei BAFTA alla Royal Albert Hall di Londra, presentata, quest’anno, dall’attrice Joanna Lumley.

The Handmaiden di Park Chan-wook primo film coreano ai BAFTA ultima modifica: 2018-01-10T18:40:02+00:00 da Tommaso Tronconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.